FAQs

No, ma è consigliato in quanto la norma UNI 11337-7 ha previsto nuove competenze per tutti i profili professionali.

Si, è possibile acquistare un videocorso realizzato per tutti i profili  da Isegno in collaborazione con Unione Professionisti, previsto e per chi ha già esperienza nella modellazione, coordinamento o gestione di commesse BIM, al seguente link https://goo.gl/SDcqht

No, la certificazione è uno strumento di qualificazione volontaria.

La certificazione è l’unico strumento che permette di offrire una garanzia in più da spendere sul mercato per aumentare la propria competitività.

Si, in elenco i requisiti minimi di accesso:

Specialist: Diplomati con esperienza lavorativa generica di 6 mesi di cui 3 con il metodo BIM

Coordinator: Diplomati con esperienza generica di 3 anni di cui 1 nel profilo oggetto di certificazione

Manager: Diplomati con esperienza generica di 5 anni di cui 1 nel profilo oggetto di certificazione

¹ Per attività generica Si intende l’attività tecnica (ad es: progettazione)
² L’esperienza lavorativa dello Specialist può essere intesa anche come tirocinio o stage

Indicando nel modulo di iscrizione all’esame ICMQ gli anni di esperienza, il datore di lavoro/commessa per cui l’attività è stata svolta, e la relativa durata.

Il candidato dovrà effettuare 3 prove:

1) Scritta – test con 30 domande a risposta multipla

2) Pratica
Specialist: utilizzo del software di model Authoting per la disciplina scelta
Coordinator: utilizzo del software di model Checking + redazione di una OGI e di un PGI
Manager: redazione di un caso di studio e di un Capitolato informativo

3) Orale – per tutte le figure

Autodesk Revit per il profilo Specialist e Navisworks per Coordinator. Il Manager non utilizza Software.

L’esame si considera superato se ognuna delle prove ha una valutazione superiore o uguale al 60% del punteggio massimo.

Le singole prove di esame con esito positivo mantengono la validità per un periodo massimo di sei mesi.

La certificazione ha la durata di 5 anni, ed è soggetta ad una verifica orale in occasione del rinnovo alla scadenza del quinto anno.

Il mantenimento annuale del certificato avviene dimostrando di:

aver operato/gestito attività in BIM per almeno un mese,
aver gestito correttamente eventuali reclami ricevuti sul corretto svolgimento dell’incarico,
aver effettuato un aggiornamento professionale coerente pari ad almeno 6 ore per il BIM Specialist e 12 ore per il BIM Coordinator, BIM Manager e CDE Manager.