Gestori

I gestori di immobili sono probabilmente i principali beneficiari del BIM.

Potendo disporre di un unico database integrato con i dati di progetto, è possibile gestire una vasta mole di dati diversificata (spaziali, geometrici, patrimoniali, manutentivi etc…) riducendone i relativi tempi e i costi.

L’integrazione tra il metodo BIM con i Sistemi Informativi di Gestione immobiliare consente di aggiornare in maniera dinamica e bidirezionale le informazioni relative agli interventi di manutenzione per tutto il ciclo di vita dell’opera.

Oggi è infatti possibile censire e gestire il patrimonio immobiliare esistente in modo puntuale, efficiente ed interoperabile, attraverso la digitalizzazione dell’involucro edilizio, compresi gli impianti e gli arredi, in un’unica base-dati.

Considerato che con la Legge 191/09, le amministrazioni pubbliche hanno l’obbligo di trasmettere al Ministero dell’Economia e Finanze l’elenco identificativo dei propri immobili, per consentire una corretta gestione e alienazione di tale patrimonio, il BIM è sicuramente un fattore che favorisce il rispetto di tale obbligo.

   I principali vantaggi:

  1. Riduzione dei tempi di verifica
    Il modello BIM di un’opera fornisce informazioni precise sugli spazi e sistemi esistenti, consentendo la verifica in tempo reale e da remoto, il corretto funzionamento degli impianti.
  2. Riduzione dei disservizi
    Si riducono i tempi di intervento, i disservizi relativi ai guasti degli impianti, grazie a una più semplice e immediata interrogazione dei dati di progetto integrati con l’utilizzo di specifici tool di gestione.
  3. Riduzione dei costi di gestione
    Il monitoraggio dei dati consente di ottimizzare la previsione dei costi di gestione e degli interventi di manutenzione e ristrutturazione.

Consulta le fasi del nostro BIM Implementation System e contattaci per conoscere le soluzioni che stiamo adottando con i nostri clienti.

Model Review​

Revisione e validazione dei modelli BIM realizzati dal cliente o sviluppati da terzi. Il servizio può riguardare il controllo delle interferenze o la verifica di rispondenza ai requisiti previsti dal committente.

Verificare la correttezza del modello rispetto ai requisiti concordati, individuando possibili aree di miglioramento.

BIM Design & Modeling

Creazione di modelli BIM per lo sviluppo del modello As Built. Progettazione e creazione di modelli BIM multidisciplinari dalla fase concettuale alla fase costruttiva As-built, integrando le logiche di progettazione tradizionale alla metodologia BIM (4D, 5D, 6D).

Incrementare le opportunità di gestire commesse BIM, in partnership con operatori qualificati. Supportare la produzione di modelli per specifiche commesse. Incrementare la capacità produttiva evitando l’aumento di costi strutturali.

Due Diligence

Valutazione dello stato di conservazione di fondi immobiliari o edifici di pregio, con previsione dei costi di riqualificazione energetico e strutturale, al fine di stimarne il valore di mercato. L’attività comprende il rilievo e la raccolta di dati e informazioni integrabili nel modello BIM, con estrapolazione diretta della relativa perizia.

L’applicazione del metodo BIM consente di creare un plusvalore nella vendita del modello virtuale associato all’immobile e ne incrementa il rating nella valutazione da parte delle assicurazioni.

Pre Assessment

Raccolta delle informazioni sui processi e sull’organizzazione aziendale mediante interviste e questionari ai fini della Gap Analysis.

Valutare il livello attuale di maturità del BIM in azienda  rispetto agli obiettivi aziendali e i livello di implementazione desiderato.

BIM Adoption Plan

Supporto personalizzato allo sviluppo del piano aziendale strategico di adozione e del BIM sulla base degli esiti dell’Assessment Report.

Pianificare le attività a breve e medio termine per l’adozione del BIM mediante l’uso di specifici indicatori di performance per monitorare gli obiettivi previsti nella strategia aziendale.

BIM & Quality Guideline

Supporto alla redazione delle Linee Guida BIM sulla base dell’Assessment Report, delle strategie condivise nel BIM Adoption Plan e dei processi aziendali in logica integrata con la ISO 9001 e gli standard nazionali e internazionali applicabili.

Definire i principali work flow e ottimizzare i processi per la gestione delle commesse BIM, strutturando un sistema di gestione aziendale certificabile secondo lo schema GA BIM ICMQ.

CDE Setting

Impostazione dell’Ambiente di Condivisione Dati e Documenti (Common Data Environment), sulla base delle normative e best practice nazionali e internazionali.

Definire le regole di organizzazione dei dati per garantirne la fruibilità tra le parti coinvolte. Ottimizzare la produzione dei modelli e garantire il corretto flusso delle informazioni.

Software Training

Corsi frontali e personalizzati nell’ottica della massima interoperabilità con i software utilizzati dal cliente. REVIT, NAVISWORKS, DYNAMO, DESIGN REVIEW, FORMIT, FUSION 360, BIM 360 DESIGN, 3DSTUDIO MAX.

Trasferire ai futuri BIM Specialist le competenze di base per la creazione e modifica dei modelli, massimizzando  l’efficacia dell’apprendimento grazie alla personalizzazione dei contenuti e anticipando i tempi di apprendimento grazie all’approccio per processi.